AVVISO IMPORTANTE PER TUTTI I LETTORI DI SCAVICCHIA LA NOTIZIA

Carissimi lettori di Scavicchia la Notizia. Ci siamo trasferiti ad un altro indirizzo. Volete venirci a trovare? Bene basta cliccare su questo nuovo indirizzo:
http://scavicchialanotizia.wordpress.com/

domenica 11 maggio 2008

SANREMO 2009 E' NELLE MANI DI PAOLO BONOLIS: PAROLA DI TV SORRISI E CANZONI



Paolo Bonolis, per il TvSorrisi e Canzoni in edicola domani mattina, sarà il presentatore della prossima edizione del Festival di Sanremo. Proprio nel pomeriggio ozioso domenicale, l'Ansa ci riferisce che il presentatore romano, si occuperà della organizzazione e della presentazione della kermesse canora che tanto ingiustificatamente è stata condannata quest'anno, nonostante la bravura di Piero Chiambretti e Pippo Baudo. Ecco la notizia:
Sanremo: per Sorrisi arriva Bonolis
'Il senso della vita' sbarca in prima serata su Italia 1
(ANSA) - ROMA, 11 MAG - Paolo Bonolis sara' il prossimo conduttore del Festival di Sanremo: l'indiscrezione e' del settimanale 'Tv Sorrisi e Canzoni'. Per 'Sorrisi', nel numero in edicola domani, 'c'e' la certezza, anche se non ancora la firma'. Legato a Mediaset da un contratto che scade il 30 agosto prossimo, il conduttore - sostiene il settimanale -, 'si appresta dunque a tornare sul palco dell'Ariston. Nel frattempo celebrera' il gran finale per 'Il senso della vita', il 26 maggio su Italia 1'.
Le notizie anticipate dalla notissima rivista televisiva si sono sempre rivelate reali e fondate. Non ci sono quindi motivi per non trasformare il condizionale in sicuro futuro. Nonostante ciò, però, non è ancora chiara la situazione contrattuale di Bonolis. Le voci di un suo quasi certo trasferimento a Viale Mazzini non hanno trovato nè conferma nè smentita nel periodo successivo. Tale notizia quindi può essere interpretata in due modi. Potrebbe trattarsi dell'ennesimo prestito da parte di Mediaset oppure nel quasi sicuro coinvolgimento di Paolo Bonolis nel futuro palinsesto di RaiUno. Voi, cosa preferireste?
UpDate. visto che la situazione è già fin troppo chiara e trasparente, alla sicurezza ostentata dal settimanale TvSorrisi e Canzoni, che utilizza nel formato cartaceo proprio il presente, segue la totale negazione da parte dell'agente del presentatore romano, Lucio Presta che afferma:
Sanremo: Presta, Nessuna Conferma Bonolis Presentatore
(AGI) - Roma, 11 mag. - "E' una notizia che sa soltanto Tv Sorrisi %& Canzoni...Non c'e' alcuna conferma invece a questa notizia". Cosi' Lucio Presta, agente di Paolo Bonolis, a proposito dell'indiscrezione del settimanale relativamente alla conduzione della prossima edizione del Festival di Sanremo, che dunque smentisce

16 commenti:

Anonimo ha detto...

Se deve fare Sanremo, deve tornare in Rai, altrimenti si fa solo pubblicità.

Anonimo ha detto...

scusa, e perchè?
se lo chiamano è perchè è bravo, che centra la pubblicità?

Anonimo ha detto...

Che bello!!!..:D:D:D

corrado ha detto...

ciao Expedit :)

allora, ovviamente sarei contentissimo se Bonlis ritornasse in Rai, soprattutto se rifacesse i pacchi, (purtoppo credo ipotesi assai remota), ma per quanto riguarda Sanremo non sarei contento per un semplice motivo.
Dopo il disastroso festival di quest'anno in fatto di ascolti, sarebbe facile per lui risollevare la kermesse e vantarsi poi di averlo fatta risorgere. Troppo facile così e umilierebbe ancora di più Baudo. Baudo che, a differenza del logorroico presentatore romano, ha passato uan vita in rai e ha speso molte sue enrgie per il festival, amandolo come fosse una cosa che a lui appartiene.
L'amore di Baudo per la Rai e per sanremo vanno molto oltre i soldi e il cambiare ognio due anni bandiera come fa Bonolis.
Per Bonolis Sanremo 2010 si, ma non proprio il prossimo, appunto dopo tutto quello che c'è stato in questi ultimi anni tra lui e Baudo.

El_Barto ha detto...

Ehilà, Boris! :)
E' sott'occhio di tutti quanto sia stato pessimo, dal punto di vista dei meri dati e dei puri numeri, il Festival '08 targato Baudo-Chiambretti. Per quanto concerne la qualità, credo che nessuno possa batter ciglio, perchè è stato praticamente impeccabile. E questa è una parentesi doverosa da fare nel momento in cui ha inizio il mio pensiero. Se la qualità, o quantomeno il giudizio su di essa è fortemente influenzato da quelli che sono i numeri, meglio che si punti ad essi e niente più. E qui casca l'asino, perchè fare numeri più grandi rispetto a quelli ottenuti dal duo è un qualcosa di
, televisivamente parlando, semplice. Piazza un conduttore sul palco dell'Ariston, dai il titolo "Festival + Sanremo" ed ecco che gli ascolti, nel bene o nel male, ci sono. Quindi, qualora fosse Bonolis avrebbe mezza strada già spianata. Quanto a questa scelta, non so però di quanto possa migliorare la performance del Festival di quest'anno per almeno due motivi:
- I livelli toccati dalla kermesse quest'anno sono stati infimi.
- La figura televisiva Bonolis è fortemente inflazionata rispetto alla figura Bonolis del 2005, periodo in cui era declamato come vero e proprio Re Mida (ricordiamo Affari Tuoi e le sue versioni speciali che sbancavano l'Auditel). Ciò per dire cosa? Che se Bonolis andasse bene sarebbe facile fare i paragoni con Baudo, il quale ha sempre dato anima e cuore al Festival, cosa che, ad ora, non potremmo dire di Paolino. Sinceramente, se dovesse tornare in Rai, gli darei sì la possibilità di condurlo, ma l'anno successivo, anche perchè credo che c'è anche un altro presentatore meritevole di quel palco, che per quanto impiegatizia e discreta la conduzione, proprio per quei numeri ha un lasciapassare, un passepartout sul quale nessuno può dire niente, e sto parlando di Carlo "Lampadato" Conti. Quindi, opterei per:
- ritorno in Rai per Bonolis, dato che a Mediaset ci ripropone sempre le solite manfrine
- Festival '09 a Conti
- Festival '10 (qualora non spicchi qualchedun altro) a Bonolis
:) Salutoni al mio fratellone e saluti anche a Corradino visto che lascia commenti anche qui! Ciao Corradììì :)

Ps. Ho letto la risposta all'altro post. Quanto alla mail è proprio con i numeri, una scelta, che per quanto stramba, è dettata da esigenze alla non ricorsione ad altri nick, dato che se avessi voluto scrivere il mio nick nella mail non avrei potuto farlo in quanto già usato da altri :@
(I numeri hanno un loro perchè:
Il 3 sta per B
Il 4 sta per A
Lo 0 sta per O)

Anonimo ha detto...

Bonolis dovrebbe decidersi. E che palle! Ora magari rimane a Mediaset e viene farsi pubblicità a Sanremo. Io non sono d'accordo, nonostante è sono una sua fan..almeno fino a qualche tempo fa...

diamante ha detto...

ciao boris :D
bonolis ormai è un tormentone da mesi e temo lo sarà ancora per un pò.Personalmente nn amo chi cambia casacca ogni due anni per un mero egocentrismo e opportunità economica,per cui apprezzo di granlunga baudo che si è sempre mostrato aziendalista cm pochi altri,salvo qlc breve a sfortunato passaggio a mediaset.per tanto spero che resti dove è,in rai in qst tre anni nn mi pare si siano strappati i capelli per la sua assenza,ed oltrett in qst tre anni tt si può dire tranne che sia stato un re mida.
un bacio,diamante

Anonimo ha detto...

che bonolis farà sanremo credo non ci siano dubbi ma sul suo passaggio in rai invece si.
resterà a mediaset e avrà la liberatoria per sanremo.

Corrado ha detto...

ciao Bartolì :)))

Expedit ha detto...

"Se deve fare Sanremo, deve tornare in Rai, altrimenti si fa solo pubblicità"

Beh, diciamo che non hai tutti i torti..:)

Expedit ha detto...

Corrà
ciao!..:D

Anche io sono di questo parere. Non tanto nemmeno per il mero risultato numerico, ma per una questione di rispetto nei confronti di chi, in Rai, ci lavora e porta in ogni caso risultati.
Non posso dire che scoppierei di gioia se Carlo Conti dovesse occuparsi del Festival, ma in un certo senso lo meriterebbe..

Su Baudo è stato fatto uno schifo quest'anno. L'anno prossimo saranno tutti contenti ed entusiasti..stai a vedere...:D

Expedit ha detto...

Barto
ciao!!!..:D

Sono perfettamente d'accordo con te...
A quanto pare, seguendo in ogni caso il tuo impeccabile ragionamento, sembra che quest'anno vogliano puntare tutto sui numeri, a testa bassa, senza ripensamenti. Beh, da una parte c'è la necessità di riportare a galla il "nome", indipendentemente dai contenuti artistici e dalle canzoni, visto che, anche per la speranza di molti, questo Sanremo lo danno sempre per morto..(per poi risorgere ad edizioni alterne)...dall'altra guardando indietro si risale al 2005 e si vedono ascolti altissimi.

Anche se, proprio come affermi tu, Paolo Bonolis è in un periodo ben diverso da quello del marzo 2005. Dovrebbe in ogni caso precedentemente ricostruire un rapporto con i telespettatori, perso in questi tre anni,( un pò per colpa sua un pò per colpa di Mediaset,) per poi imbastire il tutto.

A mio parere, soprattutto se dovesse contrattualmente rimanere legato a Mediaset, non basta mettere il faccino su quel palco. Il pubblico mica è fesso? Se Bonoli vuole Mediaset, resti a Mediaset, e lasci Sanremo nelle mani di chi lavora quotidianamente, come dicevo a Corrado nel commento precedente, per la Rai: Conti.

P.s. ahahaha...ok..:D
Credevo fosse un tuo stratagemma per "mascherarla"...:D...ecco perchè l'ho subito cancellata..:D
Allora aspettati a breve una mia mail..:D

A presto fratellino!
Ciao e grazie..:D

Expedit ha detto...

Diamante
ok, allora sono proprio d'accordo...:)
Come infatti dicevo a Barto, se dovesse rimanere a Mediaset, si tratterebbe solo di un immeritato sponsor.......se dovesse venire in Rai, cmq di un immeritato premio di "fedeltà"....

a questo punto preferirei di gran lunga Gerry Scotti.

Baudo è stato fatto uno schifo, e Bonolis verrebbe trattato con i guanti....ed io non sarei d'accordo.


SAlutoni DIamante..:D
Alla prossima..:D

Anonimo ha detto...

a questo punto preferirei di gran lunga Gerry Scotti.

anche io la penso così.

Uppy ha detto...

Quindi Presta ha smentito?

Ma quando la vogliono finire con questa pagliacciata?
Bonolis resti dov'è! NOn se ne sente proprio il bisogno!

Anonimo ha detto...

Mi chiedo, come si possa pensare che sia importante per degli spettatori che Bonolis sia o meno in mediaset, insomma penso che sia giusto dare il posto a chi può essere considerato uno dei pochi ottimi ed realmente acculturati presentatori di successo... è innegabile che in mediaset abbia perso popolarità, ma il suo ritorno a sanremo non farebbe che alzare gli ascolti, questo avverrebbe perchè da Paolo Bonolis ci si aspetta qualcosa di ben fatto, non il solito festival noioso. E' una questione di capacità, di meritocrazia, non centrano ragionamenti sentimentali quali "Baudo dedica la sua vita alla rai e a sanremo", cosa centra? c'è in ballo la salvezza del festival, e ci vuole o un Paolo Bonolis o un Fiorello, non un banale Carlo Conti... sarebbe ridicola cm decisione...