AVVISO IMPORTANTE PER TUTTI I LETTORI DI SCAVICCHIA LA NOTIZIA

Carissimi lettori di Scavicchia la Notizia. Ci siamo trasferiti ad un altro indirizzo. Volete venirci a trovare? Bene basta cliccare su questo nuovo indirizzo:
http://scavicchialanotizia.wordpress.com/

martedì 4 marzo 2008

E' MORTA TINA LAGOSTENA BASSI

Che dispiacere. Che brutta notizia. Una delle protagonisti femminili della trasmissione di Canale5, Forum, proprio oggi è venuta a mancare. Immenso il mio personale dispiacere. Non credo assolutamente si tratti solo del mio.

MORTA A ROMA L'AVVOCATO TINA LAGOSTENA BASSI
ROMA - E' morta stasera a Roma l'avvocato Tina Lagostena Bassi. Legale storico in processi per stupro in cui assisteva donne vittime di abusi, tra cui quello contro gli autori del massacro del Circeo, Augusta Lagostena Bassi, ma era conosciuta come Tina, aveva 82 anni ed era nata a Milano. Secondo quanto appreso Tina Lagostena Bassi, malata da tempo, é morta in una casa di cura privata della Capitale

L'avvocato Tina Lagostena Bassi, come recita appunto l'Ansa, si era resa protagonista nel passato di cruenti processi riguardanti la violenze sulle donne. Come d'altronde avevo avuto occasione di constatare, qualche tempo fa, in una trasmissione di RaiTre, dove, nella ricostruzione storica del processo del Circeo, riconobbi il giovane volto dell'avvocato. Emblema delle donne che lottano e che non si arrendono. Emblema di giustizia. Non quella che ce la ha portata via.

1 commento:

Marco ha detto...

Vista la vostra serietà e professionalità mi stupisco che non abbiate approfondito la vera realtà di Tina Lagostena Bassi.

E' stata un fallimento come politico infatti è passata da un partito all'altro non per ideologia ma solo per fini personali e interessi.

Come "Difensore delle donne", in realtà, come apparso su Panorama e altri giornali, lei ha avuto parecchie cause dalle sue stesse clienti che l'accusavano di averle usate e strumentalizzate per i suoi fini.

Le persone che hanno mai lavorato vicino a lei sanno benissimo chi era l'avvocato Tina Lagostena Bassi, ossia una donna che si è fatta avanti con i ricatti e comportamenti non solo poco professionale e scoretti ma con una mancanza totale di deontologia professionale.

Sugli set delle sue trasmissioni gli adetti e operatori avevano il terrore dei sui scatti di furore e della sua astiosità.

Bisogna smettere di raccontare solo l'immagine pubblica di una persona e far conoscere agli italiani la realtà.