AVVISO IMPORTANTE PER TUTTI I LETTORI DI SCAVICCHIA LA NOTIZIA

Carissimi lettori di Scavicchia la Notizia. Ci siamo trasferiti ad un altro indirizzo. Volete venirci a trovare? Bene basta cliccare su questo nuovo indirizzo:
http://scavicchialanotizia.wordpress.com/

mercoledì 22 ottobre 2008

VERONICA MAYA: "NON VOLEVO CRITICARE FORUM. RACCONTIAMO LO STESSO ARGOMENTO IN MANIERA DIFFERENTE"

Proprio qualche giorno fa, vi avevamo riportato una intervista che Veronica Maya aveva rilasciato al settimanale DiTutto, al riguardo della sua trasmissione, spostandosi un pò oltre il confine della normale concorrenza in un confronto con lo storico Forum, trasmissione dal gennaio di questo anno, in onda su Canale5, con grande successo. E non ha di che lamentarsi Veronica Maya, la sua trasmissione rappresenta in ogni caso un osso duro, riuscendo in quella che, almeno a settembre, appariva una impresa, ovvero "tenere a bada" il Mattino5 di Canale5, che tanto gradimento aveva scatenato nella scorsa stagione. Rita Dalla Chiesa non aveva di certo fatto attendere una sua risposta, altrettanto dura.
A quanto pare, però, le intenzioni erano state fraintese. Per quanto difficile possa apparire, Veronica Maya non aveva intenzione di intaccare il successo di Canale5, almeno per quanto traspare in questo suo nuovo intervento, sulle pagine di Vero:
Criticare "Forum"? Neanche per sogno. Veronica Maya si scusa su "Vero" con Rita Dalla Chiesa per l’equivoco su un’affermazione riportata dal settimanale "Di Tutto", la stessa che ha poi mandato tutte le furie la conduttrice Mediaset perché il suo Forum è stato definito meno elegante e più urlato della “versione Rai”: «Non volevo criticare Forum. Ho solo fatto emergere le differenze di stile fra un programma e l’altro. Mentre a Forum il pubblico interviene in modo diretto esprimendo con colore il proprio parere sulla storie, parlando a volte anche in dialetto, da noi questo non accade. La nostra giuria popolare, per voce del suo presidente, pone alcune domande in un clima molto ordinato e serio». Sono due programmi differenti, ognuno ha la propria anima e il proprio modo di confezionare il caso giudiziario. «Entrambi i programmi partono dallo stesso presupposto - spiega la Maya - ossia trattano casi giudiziari, ma poi hanno uno sviluppo completamente diverso. L’arringa degli avvocati, ad esempio, è uno dei momenti di maggior pathos, perché i due legali, con dei monologhi frutto della propria mente e della propria esperienza (non quindi scritti dagli autori) cercano di muovere la coscienza degli
esponenti della giuria popolare facendo leva su questioni che vanno oltre il diritto e l’aspetto legale. E’ dunque bello attendere la fine della puntata per scoprire se il verdetto finale della giuria popolare corrisponde a quello legale emesso dal giudice, oppure se le ragioni del cuore hanno portato a una conclusione diversa. Trovo chenon ci sia niente di male nel raccontare lo stesso argomento in modo differente».
Una tempesta che in ogni caso potrebbe non fare che bene al tribunale di Canale5. In verità, già in un recente passato, avevo esternato i miei dubbi al riguardo di un degrado del tribunale di Rita Dalla Chiesa. Per quanto si possa riconoscere la paternità di un genere televisivo, non si può di certo negare la "leggerezza" di alcune cause spesso inscenate nello studio Mediaset. Indipendentemente dagli ascolti, che permangono in ogni caso molto alti, un giudizio negativo su alcune occasioni non è possibile negarlo. La fonte è stata probabilmente non la migliore: Veronica Maya sta comunque cominciando un percorso simile, e nulla nega che, pur di incrementare gli ascolti in un prossimo futuro, tali "teatrini" non vengano realizzati anche su RaiUno.
Di certo, per ora, Verdetto Finale, sta facendo parlare si sè, ed ascolti alla mano potrebbe in ogni caso divenire un pilastro della mattina di RaiUno. Anche perchè, fonte a parte, tutto questo scandalo dovrebbe essere limitato. La televisione è inutile negarlo, ci abituato a situazioni del genere. Il plagio oramai, indipendemente dai protagonisti, nel piccolo schermo, sembra divenuto una "sana abitudine". Ed allora, tutto è bene quel che finisce bene? Aspettiamo per essere così ottimisti. Rita Dalla Chiesa potrebbe in ogni caso rimbeccare a tale intervento, seppur questa volta non ce ne sia un palese motivo. Un segno di distensione potrebbe però apparire gradito. In un clima reale sempre più frenetico e difficile, lasciamoci almeno il gusto della pax-televisiva...

8 commenti:

ITAL ha detto...

Sul fronte delle idee simili o copie sui vari canali ...
Allora dobbiamo caro Exp ammettere anche che il MATTINO 5 ... sicuramente ha preso una strada e un percorso ... diverso da UNO MATTINA ... al quale indubbiamente si ispira come contenitore senza perdere in gradevolezza ...e con quella frivolezza e leggerezza che caratterizza l'info-intrattenimento di Canale 5 ...
Avrei apprezzato comunque di + da Raiuno ... che fa ottima tv di servizio al mattino ... un approccio diverso e + realistico ...ai temi legali ...rispetto alla tradizione americana , decisamente + spettacolare, che non ci appartiene, ... e che non ritroviamo nei ns tribunali ...

Expedit ha detto...

Riguardo il confronto tra Uno mattina e mattino 5,concordo con te;mattino 5 delega sempre piu'gli spazi di informazione al pomeriggio....riguardo invece verdetto finale ritengo che le carattestiche da te evidenziate,che lo differenziano dal nostro sistema giudiziario,siano in fondo proprio quelle che, nell'innegabile somiglianza con forum, conferiscono al programma una qualche identita',
Rispetto ad altre esperienze, Fattore C ecc.ecc, voglio apprezzare il tentativo di variare..:D
...in ogni caso cio' che va osservato e'che le emittenti,piuttosto che realizzare nuove idee,si fermino sempre piu' spesso ad un raffazzonato lavoro di copia della concorrenza...

E' sempre un piacere averti qui, ITAL...:D....grazie per gli spunti di riflessione..:D

ITAL ha detto...

Mr Exp ... guarda che in alcune occasioni potrò essere + aggressivo
e il confronto potrà essere + serrato ... ma sempre nel rispetto del buon lavoro che fate ...sia come anticipazioni che come ottime riflessioni ...
Purtroppo giustamente poca fantasia , poche idee ...e quando si prova qualcosa di "nuovo" spesso anche un certo pressapochismo nel realizzarle...

Expedit ha detto...

Ital
ahha..:D...ok, l'importante è essere sinceri. L'aggressività talvolta, con quello che succede in televisione, è anche giustificata..:D
Ti ringrazio in ogni caso per i complimenti..:), sono sempre graditi e fonte di incoraggiamento..:)
L'altro giorno, al proposito, Lord Lucas ci ha dato una ottima iniezione di fiducia...:)

ITAL ha detto...

Lord Lucas ? In merito a cosa ?

Expedit ha detto...

Ital
Lord Lucas, si, proprio il Lord Lucas di TvBlog, ha lasciato un commento che, sia a me, che a Barto, ha dato una ottima iniezione di fiducia. Sapere che blogger di blog importanti leggono quanto noi facciamo, e soprattutto lo apprezzano, è fonte di grande soddisfazione..:)...lo ammetto..:)

https://www.blogger.com/comment.g?blogID=4111205056991221490&postID=528482144599960462

Expedit ha detto...

Ital
il link che ti ho lasciato sopra, è proprio dove potrai leggere i commenti di LordLucas..:)

ITAL ha detto...

Complimenti ...
Ma anche il fatto che io ( ma mi pare anche fyve 21 ) ogni tanto ... senza nascondermi dietro altri nick o l'anonimato ... vengo a trovarvi ... sta a significare stima e simpatia nei vostri confronti ...e la capacità di saper
dire qualcosa di "diverso" da altri blog ...tipo tv blog appunto ...al quale in pratica partecipo quotidianamente con piacere e apprezzo per la ricchezza di contenuti, di opinioni e di notizie ...tra le quali quelle spesso dirompenti di Lord Lucas ...
ma anche l'occhio speciale al mondo della tv di Share con quei
numeri "maledetti" ma importanti per la tv ...
Ancora buon lavoro ... a te e a El
Barto ...