AVVISO IMPORTANTE PER TUTTI I LETTORI DI SCAVICCHIA LA NOTIZIA

Carissimi lettori di Scavicchia la Notizia. Ci siamo trasferiti ad un altro indirizzo. Volete venirci a trovare? Bene basta cliccare su questo nuovo indirizzo:
http://scavicchialanotizia.wordpress.com/

mercoledì 19 novembre 2008

MASSIMO CIAVARRO E VINCENZO CANTATORE NEW ENTRY IN DISTRETTO DI POLIZIA?

Quando mancano poche ore alla messa in onda degli episodi conclusivi di questa emozionante ottava stagione di Distretto di polizia, iniziano subito a circolare le prime voci per la nuova stagione, la nona, che dovrebbe poi essere in onda il prossimo autunno. Dopo quella che voleva un ritorno sperato e mai effettivo di Ricky Memphis al X Tuscolano il prossimo anno nei panni del sempre ricordato e amato Mauro Belli, si cominciano a mescolare le carte relative alla squadra del commissariato più seguito della tv italiana. Di sicuro c’è ben poco, oltre al fatto che non sarà presente Max Giusti che ha impersonato Raffaele Marchetti nelle stagioni numero sette ed otto: un’assenza che sicuramente non mancherà ai tanti fans della fiction. È il settimanale Diva e Donna a dare adito ai primi rumors in merito.

Secondo quanto riferito ci sarebbe in atto una vera e propria rivoluzione che, agli atti, suona un po’ come surreale. Prima di tutto, contando sul fatto che ancora non si conosce quale sorte toccherà al protagonista di questa serie, il sostituto commissario Luca Benvenuto,la prima rivolta sarebbe quella messa in atto a proprio, molto probabilmente, a chi avrà questo ruolo. A subentrare a Simone Corrente ci sarebbe - siamo sempre nel campo delle ipotesi - addirittura l’ex naufrago dell’Isola dei Famosi 6 Massimo Ciavarro. Ci si chiede quando, a questo punto, data la poca probabilità dell’indiscrezione, si sono registrati i primi contatti tra l’attore e l’azienda di produzione della serie. Ancora più irreale, invece, la voce che vorrebbe come new entry Vincenzo Cantatore, pugile sempre più lanciato nella sua carriera (?) televisiva dopo la partecipazione al reality flop Uomo e gentiluomo e a La talpa e a Questa domenica in veste di opinionista. Per lui, in caso negativo, aperte le porte per il poliziesco di RaiTre La squadra.

Ventilato, quindi, un totale rimpasto del parco attori dal quale uscirebbero indenni solamente i pilastri della serie, evidenziando però che anche parte di essi sta lasciando la serie durante questa stessa stagione. La domanda da porsi, però, è un’altra: ammesso e non concesso che queste voci siano vere, Distretto di polizia come uscirebbe da questa rivoluzione? Massimo Ciavarro ha alle spalle una carriera di tutto rispetto e sicuramente è un bravissimo attore. Ma dati i connotati puramente giovanili assunti dalla fiction quest’anno non si rischia di ripetere l’effetto Massimo Dapporto, la cui geriatria e anzianità l’ha danneggiata fortemente? E ancor più, dopo gli eccellenti nomi che hanno fatto la storia di Distretto, a cosa servirebbe Vincenzo Cantatore, dato il fatto che non è mai stato un attore? Sembra quasi che il glorioso vecchio Distretto di polizia si stia trasformando nel dimenticato Carabinieri, palestra per persone che da grandi "vogliono fare gli attori". È davvero così lontano il tempo del commissario Scalise o della Corsi? Sì, evidentemente.

2 commenti:

ITAL ha detto...

Se queste indiscrezioni dovessero trovare conferma ... dico solo una cosa: forse era meglio chiuderlo con questa ottava serie ...

El Barto ha detto...

Ma guarda, Ital. Io vorrei capire prima che fa Benvenuto e poi ci ragiono. Su Ciavarro nutro le mie sante riserve :D Ma su Cantatore... non mi esprimo, è meglio!