AVVISO IMPORTANTE PER TUTTI I LETTORI DI SCAVICCHIA LA NOTIZIA

Carissimi lettori di Scavicchia la Notizia. Ci siamo trasferiti ad un altro indirizzo. Volete venirci a trovare? Bene basta cliccare su questo nuovo indirizzo:
http://scavicchialanotizia.wordpress.com/

domenica 16 novembre 2008

SERATA D'ONORE DI PIPPO BAUDO: UNO SHOW UN PO' "FUORI MODA" PER IL NUOVO SABATO DI RAIUNO. GIUDIZI E COMMENTI



"E' la prima di cinque puntate con le quali mi auguro il sabato sera di RaiUno tornerà agli antichi splendori, quando mettersi davanti al televisore per godersi lo spettacolo era veramente sabato sera."
Con queste parole Pippo Baudo, decisamente raggiante e pieno di voglia, ha aperto le danze, nel corso del collegamento con il Tg1, del suo ritorno nel sabato sera di RaiUno con, dopo una pausa di ben dieci anni, il ritorno in video della sua Serata D'Onore, la stessa trasmissione che è divenuta oramai un format Endemol, perdendo gran parte delle caratteristiche che avevano contraddistinto la trasmissione negli anni passati, riscuotendo in ogni caso un ottimo successo. Sembra che tutto il coraggio sia scemato nel corso di Affari Tuoi, in quanto, per assurdo Pippo Baudo apre il suo show, e continua la sua presentazione, con un tono leggermente dimesso e giù di corda. In uno studio eccessivamente bianco, poi dipinto a dovere a seconda del tema della serata, Pippo Baudo, dotato di un perenne microfono "a gelato", si destreggia tra manichini, stilisti e modelle in carne ed ossa. Roberto Cavalli ed Enrico Brignano fanno da sfondo ad una intera serata dedicata all'alta moda, tema decisamente inaspettato nel pailettato sabato sera della prima rete nazionale. In attesa di temi alquanto "esaltanti" come lirica e teatro, terreno di sfida per il presentatore siciliano, la Serata D'Onore di Pippo Baudo sembra diventare notte fin troppo presto. Lenta e con un fil rouge "fin troppo sbiadito", la trasmissione di RaiUno va avanti, inesorabile, tra quattro chiacchiere con Marisa Laurito, ed una gara tra provinanti stilisti, in perfetto stile Numero Uno, ulteriore storica trasmissione che Pippo Baudo ha condotto fino a pochi anni fa, sempre su RaiUno sino allo spin-off presentato con Paola Barale.
L'attenzione, è innegabile, per quanto le premesse possano essere positive, scemano nel tempo, sino a divenire quasi nulla, risvegliata solo una improbabile e surreale scappatina nella casa di Gabriele D'Annunzio, sito di oggetti "alquanto particolari", volendo fermarsi al "particolari".
Sfilate su sfilate, una classifica tra i quattro sfidanti che si aggiorna nel corso dei minuti, lo show di Pippo Baudo fonda le sue speranze su un target fin troppo ristretto; la moda, è inutile nascondersi dietro un dito, è nell'attenzione di un pubblico televisivo di certo non estremamente variegato. "Dall'altra parte" Maria De Filippi ed il suo C'è Posta per te, si è armata a dovere. Dopo una partecipazione recente che ha lasciato il segno in quella che è stata battezzata come nuova sigla per StriscialaNotizia, "ChePalle!", Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti son tornati nello studio di C'è Posta per Te, e questa volta in compagnia di Emilio Fede, per inscenare l'ennesimo, (forse troppo ripetitivo?) teatrino di risate, ambiguità e divertimento.
Serata D'Onore termina nella premiazione di una aspirante stilista, tra pailettes e ringraziamenti. Il giudizio personale, come intuitivo, non è di certo dei migliori. Sembra essere divenuta una sorta di "maledizione del sabato sera" per RaiUno. Nulla di peggio di Volami nel Cuore, per carità, ma Serata D'Onore, almeno per ora, non sembra poter competere con gli attuali ritmi televisivi. Pur apprezzando la volontà del presentatore siciliano di portare in televisione un genere poco avvezzo alle attuali abitudini, tra lacrime e nominations, il tentativo sembra essere privo di una vera e propria "spina dorsale". Meglio di certo di quanto, talvolta, soprattutto di sabato sera ci hanno abituato a guardare. Uno show che, nel bene o nel male, rispecchia la professionalità di Pippo Baudo, ma un pò la mortifica. Poca musica, poca "pomposità" da sabato sera. Azzardando un paragone, sembra essere dotata di maggiore potenzialità la DomenicaIn7 giorni, che lo stesso Baudo presenta, con ottimo successo, su RaiUno da oramai quattro anni. Evitabili, a questo punto, le polemiche innescate in settimana nei confronti di Maria De Filippi.
Se su Canale5 le lacrime si inscenano negli studi televisivi, aspettiamo gli ascolti per vedere a chi spettano le "lacrima della domenica mattina"...

5 commenti:

Anonimo ha detto...

bellissima analisi.

Anonimo ha detto...

In effetti la trasmissione di Baudo non è stata una bella cosa. In realtà però Baudo è un personaggio intelligente. Aspettiamo per dare un giudizio definitivo. Certo è che, visto quanto fatto ieri sera, hai certamente ragione.

Anonimo ha detto...

Al di là dei risultati, Baudo sicuramente rimane ed è un grande professionista che ha fatto la storia della televisione italiana..sia davanti che dietro le telecamente..ne parlo per esperienza personale,in quando lo scorso anno ho fatto il figurante nella sua Domenica In..ed ho avuto modo di notare la bravura e la sua cordialità verso il suo staff autorale e con noi figuranti...al contrario di Giletti che invece è risultata una persona falsa e maleducata con una doppia faccia a seconda dell'accensione della lucina rossa della telecamera..
L'unica pecca che ho notato ultimamente in Baudo è il suo modo di esternare le sue considerazioni in modo polemico e presuntuoso, scagliandosi contro tutti usando parole offensive e pesanti...
Riguardo il risultato deludente ottenuto,3milioni 335mila ascoltatori con il 17.01%,ci fa capire che il pubblico televisivo è cambiato..in meglio?in peggio?...voi credete che il pubblico oggi voglia solo i reality?Oppure pensate che Serata D'Onore è un stato realizzato male???

Mauro ha detto...

l'ultimo anonimo sono io..scusate...

Anonimo ha detto...

Obiettivamente non poteva compere con Maria De Filippi con una trasmissione senza novità e senza forti emozioni; ecco la mia ricetta per il sabato sera di rai uno:

100 GRAMMI DI INNOVAZIONE
UN CONCENTRATO DI ALLEGRIA
3 CUCCHIAI DI SUSPANCE
ANTIPASTO DI QUIZ
2 VIP BEN SODI MA MATURI
CONTORNO DI FANS
2 MISURINI DI SONDAGGI
UNA SPOLVERATA DI SOLIDARIETA'
DOLCI MISTI AL RADDOPPIO
CAFFE' CORRETTO CON 30% DI SHARE

VI SIETE INGOLOSITI?

ECCO SERVITO " SFIDA AL VIP " ( WWW.SFIDAALVIP.IT ) IL NUOVO FORMAT TV IDEATO E DEPOSITATO DA TURCI MAURO CHE PROPONE OTTIMI ASCOLTI TV, VALIDO ANCHE PER IL SABATO SERA DI RAI UNO.

Si tratta di un quiz-show che consiste nel trasformare un personaggio famoso (cantante ,attore, scrittore, campione sportivo, politico, modella, stilista, etc...) in un concorrente di un quiz nel quale deve misurarsi, sulla propria carriera, con dei suoi fan.

Buona tv a tutti

Turci Mauro