AVVISO IMPORTANTE PER TUTTI I LETTORI DI SCAVICCHIA LA NOTIZIA

Carissimi lettori di Scavicchia la Notizia. Ci siamo trasferiti ad un altro indirizzo. Volete venirci a trovare? Bene basta cliccare su questo nuovo indirizzo:
http://scavicchialanotizia.wordpress.com/

domenica 4 gennaio 2009

IL MAESTRO PREGADIO: "NON HO DECISO IO DI LASCIARE LA CORRIDA. LIBERTA' DI SCEGLIERE, MA NON DICANO CHE SONO STANCO O MALATO"

Una domenica pomeriggio movimentata in quanto a polemiche e querelle. Dopo quelle riguardanti Sanremo2009, e che vede protagonisti Vittorio Sgarbi, Povia e Paolo Bonolis, è il turno oggi anche del simpaticissimo maestro Pregadio, storico partner prima di Corrado e poi di Gerry Scotti nella coriacea Corrida. Lo show, nato a Viale Mazzini, ed in onda su Canale5 oramai da molti anni infatti, è pronto a tornare nel consueto appuntamento del sabato sera, e nella conferma generale, vedeva la sola defezione del maestro Pregadio, come da noi stessi prontamente riportato. Molte sono le voci che si sono diffuse in questi giorni, complice la delusione generale del pubblico della trasmissione, affezionato alla figura del maestro d'orchestra, anello di congiunzione tra il passato ed il presente dello show. L'età del simpatico maestro aveva fatto pensare, ahimè, a problemi di salute, ma, a quanto pare, di tutt'altra natura è il motivo riguardante l'avvicendamento del maestro Pregadio con il nuovo maestro Vince Tempera. Ecco la notizia:
TV: IL MAESTRO PREGADIO, NON HO DECISO IO DI LASCIARE 'LA CORRIDA'"LIBERI DI SCEGLIERE ALTRO MA NON DICANO CHE SONO STANCO O MALATO"
Roma, 4 gen. - (Adnkronos) - "La decisione di non prendere parte alla prossima edizione della 'Corrida' non e' mia ma di altri, e non e' in alcun modo determinata dalle mie condizioni di salute che, a dispetto dell'eta', sono tuttora ottime e non hanno subito alcun deterioramento durante quest'ultimo anno". A dichiararlo all'ADNKRONOS e' il maestro Roberto Pregadio, da circa 40 anni alla direzione musicale dell'orchestra che accompagna i 'dilettanti allo sbaraglio' ma sostituito per l'edizione che prendera' il via il 10 gennaio su Canale 5 dal maestro Vince Tempera. A far letteralmente "vedere rosso" il maestro ("per usare una metafora in tema con la corrida", scherza) sono state le argomentazioni con cui questa novita' e' stata motivata.

"Finora -dice Pregadio- sono stato zitto ma quando ho letto che non avrei fatto il programma per motivi di salute mi sono infuriato. Non si gioca su queste cose e io, facendo gli scongiuri, ho compiuto 80 anni il 6 dicembre ma sto benissimo".

Querelle o non querelle, è ovvio che in primis siamo estremamente contenti della ottima salute del maestro Pregadio. In effetti le voci che si aggiravano nel dietro le quinte del piccolo schermo non erano delle più positive, e siamo davvero lieti che lo stesso maestro Pregadio abbia deciso di porre chiarezza sulla questione. Una chiarezza a metà, in verità. A quanto pare la partecipazione del maestro Pregadio è stata desiderata da terzi. Un emblema della tv, che, mai come in questa occasione, sembra essere emblema di trasparenza e sincerità...
UpDate. Alle dichiarazioni del maestro Pregadio che vi abbiamo riportato, come possibile prevedere, ha fatto seguito una ulteriore dichiarazione di Marina Donato, capo autrice della Corrida oltre che moglie dell'indimenticato Corrado Mantoni. La "questione Pregadio" infatti, in seguito a tali dichiarazioni assume una ulteriore connotazione.
Tv: La Corrida, Pregadio non accetta
'Siamo consapevoli della sua buona salute e della sua eta''
(ANSA) - ROMA, 4 GEN - Esprime dispiacere Marina Donato, curatrice de La Corrida, in merito all'assenza del maestro Roberto Pregadio dalla prossima edizione. 'Sono veramente dispiaciuta che il maestro Pregadio non abbia accettato l'offerta di Corima di partecipare ad ogni puntata della Corrida, pur condividendone la direzione musicale col maestro Tempera'. 'Gli ho rinnovato l'invito ad accettare la nostra proposta' ha aggiunto. 'Siamo consapevoli della sua buona salute' 'ed anche della sua eta'!'.
Insomma, la questione sembra più complicata di quanto potesse inizialmente apparire. A chi credere? E perchè, in ogni caso, dopo tanti anni, il Maestro Pregadio avrebbe dovuto sottostare alla condivisione di un lavoro svolto egregiamente da anni?

3 commenti:

DiegoNap ha detto...

Se il maestro non decide di farsi crescere una bella 4 di seno e mostrare un po di coscia, che sia un icona o meno non importa...

La Tv ormai è allo sbando totale, meno male che abbiamo internet !!

Anonimo ha detto...

Mediaset,canale 5 esoprattutto la signora marina donato vergognatevi della scelta che avete preso corrado non credo che se si trovasse ancora in vita avrebbe accettato questa condivisione

Anonimo ha detto...

CHE VERGOGNA!