AVVISO IMPORTANTE PER TUTTI I LETTORI DI SCAVICCHIA LA NOTIZIA

Carissimi lettori di Scavicchia la Notizia. Ci siamo trasferiti ad un altro indirizzo. Volete venirci a trovare? Bene basta cliccare su questo nuovo indirizzo:
http://scavicchialanotizia.wordpress.com/

martedì 24 marzo 2009

SIMONA VENTURA: "PERCHE' MEDIASET CERCA SEMPRE LO SCONTRO CON X FACTOR?". ENZO IACCHETTI: "NON FARO' NIENTE PER ITALIA1 FINCHE' CI SARA' TIRABOSCHI"

Diciamo che in televisione non è tutto rose e fiori, anzi. Spesso, molto spesso, ci si riduce a litigi, dichiarazioni furenti, contro avversari o contro direttori di rete. E’ questo ciò che è accaduto a Simona Ventura e ad Enzo Iacchetti proprio quest’oggi. La prima, nell’ambito della sfida X Factor – Amici, inneggia ad un placarsi generale, visto che la sfida, a tutti effetti, almeno secondo quanto dice, non esiste. “Perché Mediaset ce l’ha con me? Perché vuole sempre scontrarsi con me?”, potrebbe essere la retorica domanda succo di quanto dichiarato dalla Ventura. Iacchetti, d’altra parte, durante la puntata che andrà stasera in onda in Victor Victoria ritorna – ancora! – sulla questione Medici miei e sulla volontà di non mettere piede su Italia1 fin quando ci sarà Tiraboschi direttore. Ecco quanto hanno dichiarato i due.

"Stasera si affrontano 'Amici' e 'X Factor'. Non capisco perche' Mediaset cerchi sempre lo scontro. Ma oggi abbiamo Mike come presidente di giuria. Per noi e' un grande onore. Credo si commenti da se' il fatto che Mediaset non gli abbia rinnovato il contratto". Dai microfoni dell'"Alfonso Signorini Show", Simona Ventura attacca Mediaset e tiene sotto osservazione Sky. "Sky vuole diventare sempre piu' una tv generalista -sottolinea la conduttrice- e ha tutte la carte per farlo. E' sempre piu' aggressivo ed e' stato uno sbaglio -conclude- sottovalutarlo".

"Non farò più niente per Italia 1 finché ci sarà questo direttore", ha detto l'attore ai microfoni di Victoria Cabello. Iacchetti non ha digerito la cancellazione della fiction 'Medici Miei', lo scorso settembre, avvenuta due settimane dopo la messa in onda della prima puntata. "C'è stata una polemica spenta dall'azienda per me viva per sempre. Io trovo che un direttore che ti fa i complimenti alla presentazione dei palinsesti e poi due settimane dopo la toglie, dicendo che hai fatto una cosa orribile, non sia un direttore di cui fidarsi. Un vero direttore lo dice prima". L'attore non fu soddisfatto neanche dalle scelte per la messa in onda della fiction. "Me l'ha sconquassata - ha commentato - unendo tre puntate in una, mandandola in onda contro le partite di Champions League. Hanno speso tanto, ma il prodotto non è stato difeso. Ho ritenuto il caso di parlare di ignoranza professionale, non ho nulla contro la persona. Solo se io fossi un capo ci penserei se mi rendessi conto di avere dei dirigenti che mi fanno perdere soldi". Iacchetti ha raccontato qualcosa anche sui suoi progetti attuali e futuri. "Ho rifiutato proposte più vantaggiose da Rai e Sky, ma mi trovo bene dove sono. Adesso con Ezio Greggio stiamo girando una fiction per l'autunno. Un poliziesco alla 'Starsky e Hutch': due poliziotti che indagano e fanno un po' gli sbruffoni. Lui usa le pistole, io sono quello più bravo con il computer, ma alla fine sua moglie si innamora di me".

3 commenti:

tony ha detto...

Non piace neanche a me tiraboschi.
A tolto i cartoni dal pomeriggio,ha tolto sarabanda,ha aumentato la fascia d'età del suo pubblico e ha cancellato(spero solo pr un anno)il festivalbar.Tiraboschi quando se ne va dalla direzione di italia 1?

ITAL ha detto...

E' la concorrenza bellezza ...
La stessa che, nonostante i risultati d'ascolto decisamente nn adeguati, porterà comunque XF ... su Raiuno ...
A dimostrazione che la Rai ... vuole dare il giusto risalto a questo talent-show musicale ...
a prescindere ...
Iacchetti ... invece ... di lamentarsi e criticare sempre chi lo fa lavorare... si accontenti di ciò ... che gli fanno fare ampiamente a Mediaset ...
...e in questi periodi ... di crisi e difficolta ( di risorse e idee ) anche per alcuni artisti dello spettacolo ... mi pare gia molto ...
A prescindere ... dalle posizioni di palinsesto ... Medici Miei comunque nn piaceva ne al pubblico ne alla critica ...

Vincenzo ha detto...

Che vuol fare a sessant'anni per una rete rivolta ad under 25?